Ambiente ed Ecologia

Se si muove foglia, lo sai.

L’affidabilità d’impresa si misura sul mercato globale con il concetto di sviluppo sostenibile, ovvero con la crescente consapevolezza che l’ambiente non è una variabile indipendente dal sistema economico e sociale, ma ne è il presupposto essenziale e vitale.

APINDUSTRIA offre consulenze e servizi in campo ambientale al fine di garantire ai soci un’informazione completa sulla legislazione del settore nei suoi diversi ambiti ed un’assistenza personalizzata e continuativa.

Proponendo consulenze nelle politiche ambientali relative ai rifiuti, all’aria e all’acqua, APINDUSTRIA offre alle imprese associate l’opportunità di fare dell’ambiente una risorsa per crescere.

Principali attività

  • Audit ambientali
  • Consulenza per la gestione dei rifiuti in azienda
  • Compilazione denunce rifiuti MUD
  • Supporto tracciabilità informatica rifiuti SISTRI
  • Stesura pratiche autorizzative emissioni in atmosfera
  • Pratiche autorizzazione scarichi idrici
  • Formalizzazione adempimenti previsti dalla normativa imballaggi CONAI
  • Certificazioni ambientali EMAS, ISO 14000
  • Assistenza qualificata in seguito a verbali ispettivi

News di settore

NUOVA NORMATIVA VEICOLI FUORI USO

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’12 settembre 2020 n. 227 è stato pubblicato il Decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 119 titolato «Attuazione dell’articolo 1 della direttiva (UE) 2018/849, che modifica la direttiva 2000/53/CE relativa ai veicoli fuori uso»

leggi tutto

NUOVA NORMATIVA RIFIUTI MODIFICHE D.LGS 152/2006

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’11 settembre 2020 n. 226 è stato pubblicato il Decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116 titolato “Attuazione della direttiva (UE) 2018/851 che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti e attuazione della direttiva (UE) 2018/852 che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.”

leggi tutto

NUOVA NORMATIVA RAEE E RIFIUTI DA PILE

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’12 settembre 2020 n. 227 è stato pubblicato il Decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 118 titolato «Attuazione degli articoli 2 e 3 della direttiva (UE) 2018/849, che modificano le direttive 2006/66/CE relative a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori e 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche»

leggi tutto