Fiscale e Tributario

La rivalutazione dei beni d’impresa

Il Decreto di Agosto propone, all’articolo 110, una nuova possibilità di rivalutare i beni strumentali d’impresa e le partecipazioni, superando gli aspetti poco allettanti che hanno decretato il sostanziale fallimento delle precedenti norme in materia (anche recenti). Si è infatti deciso di ridurre in modo sostanzioso la misura dell’imposta sostitutiva e, inoltre, di consentire la rivalutazione solo civilistica (quindi completamente gratuita).

Al via la regolarizzazione entro il 30 ottobre e rinvio del versamento del secondo acconto

Con il cosiddetto Decreto Agosto (D.L. 104/2020), recentemente convertito dalla L. 126/2020, il legislatore è intervenuto in favore del contribuente prevedendo, agli articoli 98 e 98-bis, rispettivamente:
una modifica dell’originario termine di versamento del secondo acconto delle imposte derivanti da dichiarazione.
una regolazione agevolata delle imposte in scadenza lo scorso 20 agosto 2020;

Sospensione degli ammortamenti nei bilanci 2020

L’articolo 60, nei commi da 7-bis a 7-quinquies, D.L. 104/2020 convertito dalla L. 126/2020 (il cosiddetto Decreto Agosto) ha introdotto la possibilità per i soggetti che non adottano i Principi contabili internazionali di sospendere in tutto o in parte l’imputazione della quota di ammortamento delle immobilizzazioni immateriali e materiali nel bilancio in corso alla data del 15 agosto 2020.

La conversione in legge del D.L. AGOSTO

Il D.L. 104/2020 rubricato “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economica”, ribattezzato “Decreto Agosto”, quinto intervento del Governo quale risposta al perdurare della crisi da Covid-19, è stato convertito in L. 126/2020 pubblicata nel S.O. della Gazzetta Ufficiale n. 253 del 13 ottobre 2020.

La contabilizzazione dei fabbricati e lo scorporo dei terreni

La corretta gestione contabile dei fabbricati richiede particolare attenzione per le ricadute fiscali che si determinano nella individuazione del valore teorico dell’area sulla quale insiste il fabbricato; tale valore deve essere contabilmente evidenziato in modo separato e non viene ammortizzato, in quanto si reputa che non perda mai di valore.

Auto in uso promiscuo al dipendente: nuove misure del benifit solo per le immatricolazioni avvenute dal luglio 1° 2020

Con la risoluzione n. 46/E/2020 l’Agenzia delle entrate ha precisato che le nuove misure dei benefit applicabili in relazione alle auto concesse in uso promiscuo al dipendente per le assegnazioni avvenute a decorrere dallo scorso 1° luglio, riguardano esclusivamente le vetture che parimenti siano state immatricolate a decorrere da tale data.

E’stato rifinanziato il fondo per la presentazione delle domande: 64 milioni di euro aggiuntivi stanziati dal Decreto Agosto per agevolare le PMI che investono in beni strumentali

Ammonta a 64 milioni di euro il rifinanziamento della Legge Sabatini previsto ai sensi dell’articolo 60 del D.L. 104/2020 (cd D.L. Agosto). Il Legislatore infatti a fronte delle numerose richieste presentate dalle imprese, nonché delle più recenti modalità che consentono per gli investimenti più ridotti l’erogazione immediata dell’agevolazione in unica soluzione, ha ritenuto necessario stanziare nuove risorse per garantire quantomeno fino a fine anno la copertura delle domande di agevolazione che perverranno dalle aziende.