Formazione

L’informazione diventa conoscenza: dal PDCA deming alla condivisione digitale del patrimonio informativo

Apindustria in collaborazione con la Fondazione IDI organizza un corso della durata di 8 ore al fine di sottolineare l’importanza di pianificare, gestire e verificare i risultati, così da trarne indicazioni per il miglioramento continuo e permanente. Il patrimonio informativo aziendale diventa conoscenza condivisa; i processi diventano patrimonio comune e la piattaforme digitali il veicolo per consentire il rapido accesso alle informazioni e alle conoscenze aziendali. I singoli files e le singole cartelle non vengono gestiti più in modo collettivo e globale come semplice storage/archiviazione, bensì resi fruibili “al momento giusto” e “alle persone giuste” durante i diversi momenti che costituiscono il processo di produzione di un bene o di erogazione di un servizio. Quello che ne deriva è la gestione snella, veloce e puntuale dell’azienda e del suo patrimonio informativo.

L’informazione diventa conoscenza: dal PDCA deming alla condivisione digitale del patrimonio informativo

Apindustria in collaborazione con la Fondazione IDI organizza un corso della durata di 8 ore al fine di sottolineare l’importanza di pianificare, gestire e verificare i risultati, così da trarne indicazioni per il miglioramento continuo e permanente. Il patrimonio informativo aziendale diventa conoscenza condivisa; i processi diventano patrimonio comune e la piattaforme digitali il veicolo per consentire il rapido accesso alle informazioni e alle conoscenze aziendali. I singoli files e le singole cartelle non vengono gestiti più in modo collettivo e globale come semplice storage/archiviazione, bensì resi fruibili “al momento giusto” e “alle persone giuste” durante i diversi momenti che costituiscono il processo di produzione di un bene o di erogazione di un servizio. Quello che ne deriva è la gestione snella, veloce e puntuale dell’azienda e del suo patrimonio informativo.

Lettura disegno meccanico intermedio

Apindustria Brescia organizza un percorso formativo di 8 ore finalizzato a fornire agli operatori gli strumenti e le conoscenze per un corretto impiego del disegno tecnico sia durante la sua realizzazione che nella sua interpretazione. Fornire le competenze di gestire ed analizzare in modo critico quanto viene proposto dall’Ufficio Tecnico. Saranno effettuati approfondimenti sulle nuove norme di quotatura, di realizzazione di viste e sezioni ed in particolare sulle modalità ed implicazioni dell’impiego delle tolleranze dimensionali, di finitura, di forma e geometriche e sulle correlazioni esistenti fra queste (definizione delle primitive teoriche di riferimento, ecc).

Facilitare il cambiamento

Apindustria Brescia in collaborazione con la Fondazione IDI organizza un corso della durata di 8 ore finalizzato ad analizzare la struttura delle logiche che stanno alla base della difficoltà di cambiamento, le tipologie di resistenze più frequenti e come affrontarle efficacemente.

Tecniche di auto aiuto strategico

Apindustria Brescia in collaborazione con la Fondazione IDI organizza un corso della durata di 8 ore finalizzato ad analizzare alcune tra le più frequenti problematiche che invalidano, o rendono complessa, la vita professionale. Verranno quindi affrontati i meccanismi che ci imprigionano in trappole mentali che impediscono di trovare soluzioni ai problemi. 

Le ispezioni dell’agenzia entrate

Apindustria Brescia organizza un corso di formazione della durata di 12 ore finalizzato a conoscere le modalità di ispezione dell’Agenzia delle Entrate, i diritti/doveri del contribuente e gli strumenti di difesa per sapersi orientare in sede di verifica o accesso da parte dell’ente pubblico.

Operazioni di import/export – corso base

Apindustria Brescia organizza un corso di formazione della durata di 12 ore finalizzato a conoscere i principi di base degli scambi con soggetti EXTRA-UE: i documenti commerciali, gli INCOTERMS, le esportazioni e le importazioni e le condizioni di trasporto.

Contabilità analitica e costing – Conoscere e impiegare gli strumenti di misurazione dei costi a sostegno delle scelte strategiche

Nell’attuale situazione competitiva, che tutti ormai conosciamo molto bene, saper misurare i costi, individuarne con precisione le dinamiche sottostanti per poterle gestire, è diventata una condizione essenziale per la sopravvivenza aziendale.
Accanto ad un’analisi dei costi finalizzata ad un controllo di tipo ispettivo che indaga l’allineamento dell’operatività alle aspettative, si sta affermando un’attività di costing proattiva, con finalità strategiche che assume un ruolo di supporto nel processo decisionale.

Lettura disegno meccanico base

Fornire agli operatori gli strumenti e le conoscenze per un corretto impiego del disegno tecnico sia durante la sua realizzazione che nella sua interpretazione. Saranno effettuati approfondimenti in particolare sulle nuove norme di quotatura, di realizzazione di viste e sezioni ed in particolare sulle modalità ed implicazioni dell’impiego delle tolleranze dimensionali, di finitura, di forma e geometriche e sulle correlazioni esistenti fra queste (definizione delle primitive teoriche di riferimento, ecc).